Delitti e contravvenzioni del c.p.

IL REATO COMPLESSO APPRODA ALLE SEZIONI UNITE, INVESTITE DEI RAPPORTI TRA OMICIDIO AGGRAVATO EX ART. 576, CO. 1, N. 1, E ATTI PERSECUTORI

Cass. penale, Sez. V, 20 aprile 2021, n. 14916

LE DIFFERENZE TRA BANCAROTTA FRAUDOLENTA E PECULATO, CHE POSSONO CONCORRERE

Cass. penale, Sez. VI, 16 aprile 2021, n. 14402 – Pres. Fidelbo, Est. Silvestri

LA SENTENZA DEL TRIBUNALE DI MILANO CHE ESCLUDE LA RILEVANZA PENALE DELL’AUTODICHIARAZIONE COVID: NEMO TENETUR SE DETEGERE

Tribunale di Milano, GIP 12 marzo 2021, n. 839

LE SEZIONI UNITE SULL’APPLICABILITA’ DELL’ART. 384 C.P. AL CONVIVENTE MORE UXORIO

Cass. penale, Sez. Un. 17 marzo 2021, n. 10381 – Pres. Cassano, Est. Fidelbo

LA CONFISCA DEL DENARO È DIRETTA ANCHE QUANDO VI È LA PROVA DELLA DERIVAZIONE DEL DENARO DA TITOLO LECITO? LA PAROLA ALLE SEZIONI UNITE

Cass. penale, Sez. VI, 23 febbraio 2021, n. 7021 – Pres. Fidelbo, Rel. Silvestri

SULLA NATURA DI INCARICATO DI PUBBLICO SERVIZIO DEL SUB-CONCESSIONARIO PER LA GESTIONE DEI GIOCHI TELEMATICI

Cass. penale, Sez. Un. 10 febbraio 2021, n, 6087 – Pres. Cassano, Est. Di Stefano

ALLE SEZIONI UNITE IL COMPITO DI DEFINIRE LA CONDOTTA DI PARTECIPAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE: BASTA IL RITUALE DI AFFILIAZIONE O SONO NECESSARI ULTERIORI ATTI ESECUTIVI DELLA CONDOTTA ILLECITI PROGRAMMATA

Cass. penale, Sez. I, ord. 9 febbraio 2021, n. 5071

NUOVO ABUSO D’UFFICIO: SPUNTA LA DISTINZIONE TRA “LIMITI INTERNI” E “LIMITI ESTERNI” DELLA DISCREZIONALITÀ

Cass. penale, Sez. VI, 8 gennaio 2021, n. 442 – Pres. Fidelbo, Est. Giorgi

LA NOZIONE PENALISTICA DI COSA MOBILE: A PROPOSITO DELLA SOTTRAZIONE DI OVOCITI DAL CORPO DI UNA DONNA

Cass. penale, Sez. II, 30 dicembre 2020, n. 37818 – Pres. Imperiali, Est. Messini D’Agostini

LA CASSAZIONE SI PRONUNCIA SUL NUOVO ABUSO D’UFFICIO CONFERMANDO LA TESI DELL’ABOLITIO CRIMINIS PARZIALE

Cass. penale, Sez. VI, 8 gennaio 2021, n. 442 – Pres. Fidelbo, Est. Giorgi

LE SEZIONI UNITE SUI RAPPORTI TRA ESERCIZIO ARBITRARIO DELLE PROPRIE RAGIONI ED ESTORSIONE

Cass. penale, Sez. Un., 23 ottobre 2020, n. 29541 – Pres. Fumu, Est. Beltrani

L’ATTENUANTE DI CUI ALL’ART. 62, N. 4 C.P È APPLICABILE AI DELITTI IN MATERIA DI DROGA, COMPRESA LA FATTISPECIE DI LIEVE ENTITÀ

Cass. penale, Sez. Un. 2 settembre 2020, n. 24990, Pres. Carcano – Est- Mogini

ILLECITA CONCORRENZA MEDIANTE VIOLENZA E MINACCIA: IL REATO CONCORRE CON L’ESTORSIONE E NON RICHIEDE IL COMPIMENTI DI ATTI DI CONCORRENZA SLEALE A EX ART. 2598 C.C.

Cass. penale, Sez. Un. 28 aprile 2020, n. 13178 – Pres. Carcano, Rel. De Amicis

REVIREMENT IN MATERIA DI SELFIE PEDO-PORNOGRAFICO:
IN CASO DI DIVULGAZIONE SI APPLICA L’ART. 600-TER

Cassazione Penale, Sez. III, 12 febbraio 2020, n. 5522 – Pres. Izzo, Relatore Macrì

DEPOSITATE LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA CAPPATO:
SULLA FORMULA ASSOLUTORIA PIU’ QUALCHE “SBAVATURA“

Corte d’Assise di Milano, Sez. I, 23 dicembre 2019 – 30 gennaio 2020, n. 8 – Pres. Mannucci Pacini

ALLE SEZIONI UNITE LA QUESTIONE RELATIVA ALL’APPLICBILITA’ DELL’ART. 384 C.P. AL CONVIVENTE MORE UXORIO

Cass. penale, Sez. VI, ord. 17 gennaio 2020,n. 1825 – Pres. Costanzo, Rel. Capozzi

SULLA NON IRRAGIONEVOLEZZA DELLA CORNICE EDITTALE DELL’OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE E SULLE DIFFERENZE RISPETTO AL REATO
DI CUI ALL’ART. 342 C.P.

Corte cost. 20 dicembre 2019, n. 284 – Pres. Cartabia, Est. Viganò

DROGA: LE SEZIONI UNITE CHIARISCONO I PRESUPPOSTI PER APPLICARE LA FATTISPECIE DI LIEVE ENTITA’

Cass. penale Sez. Un., 9 novembre 2018, n. 51063 – Pres. Carcano, Est. Pistorelli

LE SEZIONI UNITE SULL’ACCESSO ABUSIVO A SISTEMA INFORMATICO COMPIUTO DAL PUBBLICO UFFICIALE PER FINALITÀ ESTRANEE A QUELLE PER LE QUALI È AUTORIZZATO

Cass. penale, Sez. Un., 8 settembre 2017, n. 41210 – Pres. Canzio, Est. Savani

SVOLTA DELLA CASSAZIONE: LA SENTENZA DICHIARATIVA DI FALLIMENTO È UNA CONDIZIONE DI PUNIBILITÀ ESTRINSECA (MA IN CONCRETO NON CAMBIA NULLA)

Cass. penale, Sez. V, 22 marzo 2017, n. 13910 – Pres. Fumo, Est. De Marzo

LE SEZIONI UNITE SULLA RILEVANZA PENALE DEL C.D. FALSO VALUTATIVO

Cass. penale, Sez. Un., 27 maggio 2016, n. 22474 – Pres. Canzio, Est. Fumo

ALLE SEZIONI UNITE LA QUESTIONE DELLA PERDURANTE RILEVANZA PENALE DEL FALSO VALUTATIVO

Cass. penale, Sez. V, 4 marzo 2016, n. 9186 – Pres. Vessichelli, Est. Amatore

ILLEGALE LA PENA DETERMINATA SULLA BASE DELLA LEGGE FINI-GIOVANARDI ANCHE SE LA PENA CONCRETAMENTE INFLITTA SIA COMPRESA ENTRO I LIMITI EDITTALI PREVISTI DALL’ORIGINARIA FORMULAZIONE DELL’ART. 73 D.P.R. N. 309/1990

Cass. penale, Sez. Un. 28 luglio 2015, n. 33040 – Pres. Santacroce, Est. Fidelbo

IRRILEVANZA PENALE DELLE CONDOTTE AVENTI AD OGGETTO SOSTANZE STUPEFACENTI INCLUSE NELLE TABELLE SULLA BASE DELLA LEGGE FINI-GIOVANARDI

Cass. penale, Sez. Unite 9 luglio 2015, n. 29316 – Pres. Santacroce, Est. Blaiotta

CONSUMAZIONE E DECORRENZA DELLA PRESCRIZIONE NEI DELITTI AGGRAVANTI DALL’EVENTO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL C.D. DISASTRO INNOMINATO

Cass. penale, Sez. I, 23 febbraio 2015, n. 7941 – Pres. Cortese, Est. Di Tomassi

DISTINZIONE TRA REATO TRANSNAZIONALE E AGGRAVANTE DELLA TRANSNAZIONALITÀ

Cass. penale, Sez. III, 20 gennaio 2015, n. 2458 – Pres. Pannino, Est. Pezzella

DROGHE LEGGERE: ALLE SEZIONI UNITE IL CASO IN CUI LA PENA APPLICATA SULLA BASE DELLA LEGGE FINI-GIOVANARDI SI COLLOCHI IN CONCRETO NELLA NUOVA CORNICE EDITTALE

Cass. penale, Sez. VII, ordinanza 8 gennaio 2015, n. 671 – Pres. Rotundo, Est. Villoni

ALLE SEZIONI UNITE LA QUESTIONE DELLA LEGALITÀ DELLA PENA INFLITTA PER REATI CONCERNENTI DROGHE LEGGERE POSTI IN CONTINUAZIONE CON PIÙ GRAVI REATI

Cass. penale, Sez. III, ordinanza 22 dicembre 2014, n. 53157 – Pres. Mannino, Est. Graziosi

RIDETERMINAZIONE IN EXECUTIVIS DELLA PENA INFLITTA PER LE DROGHE LEGGERE SULLA BASE DELLA LEGGE FINI-GIOVANARDI

Cass. penale, Sez. I, 19 dicembre 2014, n. 53019 – Pres. Giordano, Est. Magi

LE SEZIONI UNITE SUL MOMENTO CONSUMATIVO DEL FURTO NEI SUPERMERCATI

Cass. Penale, Sez. Un., 17 dicembre 2014, n. 52117 – Pres. Santacroce, Est. Vecchio

L’OFFERTA “CORRUTTIVA” AL CONSULENTE TECNICO DEL P.M. INTEGRA IL REATO DI INTRALCIO ALLA GIUSTIZIA ANCHE QUANDO SI TRATTA DI DICHIARAZIONI VALUTATIVE

Cass. penale, Sez. Un. 12 dicembre 2014, n. 51824 – Pres. De Roberto, Est. Rotundo

SULLA SOPRAVVIVENZA DEI DECRETI MINISTERIALI CHE HANNO AGGIORNATO L’ELENCO DELLE SOSTANZE STUPEFACENTI NEL VIGORE DELLA LEGGE FINI-GIOVANARDI

Cass. penale, Sez. IV, 1 dicembre 2014, n. 50055 – Pres. Zecca, Est. Romis

LA C.D. SANATORIA GIURISPRUDENZIALE NON GIUSTIFICA LA REVOCA DELL’ORDINE DI DEMOLIZIONE

Cass. penale, Sez. III, 18 novembre 2014, n. 47402 – Pres. Teresi, Est. Ramacci

ALLE SEZIONI UNITE L’ESTENSIONE DELLE GARANZIE PREVISTE PER LA STAMPA AL GIORNALE TELEMATICO

Cass. penale, Sez. I, ordinanza 30 ottobre 2014, n. 45053 – Pres. Chieffi, Est. Vecchio

AI FINI DELL’INTEGRAZIONE DEL DELITTO DI CUI ALL’ 416 TER C.P. NON OCCORRE L’ESERCIZIO IN CONCRETO DEL METODO MAFIOSO

Cass. penale, Sez. VI, 9 settembre 2014, n. 37374 – Pres. Ippolito, Est. Leo

LA COLTIVAZIONE DI DROGA È PUNIBILE SOLO SE CONCRETAMENTE OFFENSIVA

Cas. penale, Sez. VI, 30 luglio 2014, n. 33835 – Pres. Milo, Est. Di Stefano

IL NUOVO 416 TER C.P. È NORMA PIÙ FAVOREVOLE RISPETTO ALLA VERSIONE PREVIGENTE

Cassazione Penale Sez. VI, 3 giugno 2014 (dep. 28 agosto 2014), n. 36382 – Pres. Agrò, Rel. Villoni

SULLA COMPATIBILITÀ TRA DOLO EVENTUALE E DELITTI DI ATTENTATO

Cassazione Penale Sez. VI, 27 giugno 2014, n. 28009 – Pres. Garibbba, Est. Leo

INAMMISSIBILE LA QUESTIONE DI COSTITUZIONALITA’ SULLA SUBORNAZIONE DEL CONSULENTE TECNICO DEL P.M.

Corte costituzionale 10 giugno 2014, n. 163 – Pres. Silvestri, Est. Frigo

ESCLUSO IL CONCORSO TRA I DELITTI DI CUI AGLI ARTT. 648-BIS E 648 TER E QUELLO DI ASSOCIAZIONE DI STAMPO MAFIOSO

Cassazione Penale Sez. Unite, 13 giugno 2014, n. 25191 – Pres. Santacroce, Est. Cassano

ESCLUSA L’INDUZIONE ALLA PROSTITUZIONE IN PRESENZA DEL COMPIMENTO DI MERI ATTI SESSUALI A PAGAMENTO CON IL MINORE

Cassazione Penale Sez. Unite, 19 dicembre 2013 (dep. 14 aprile 2014), n. 16207 – Pres. Santacroce, Rel. Fiale

LO SPACCIO DI LIEVE ENTITA’ DI CUI ALL’ART. 2 D.L. N. 146/2013 COSTITUISCE UNA FIGURA AUTONOMA DI REATO: APPLICAZIONE RETROATTIVA DEI NUOVI TERMINI DI PRESCRIZIONE

Cassazione Penale Sez. VI, 8 gennaio 2014 (dep. 26 marzo 2014), n. 14288 – Pres. Agrò, Est. Leo

LE SEZIONI UNITE SUI RAPPORTI TRA CONCUSSIONE E INDEBITA INDUZIONE A DARE O PROMETTERE UTILITA’

Cassazione Penale Sez. Unite, 24 ottobre 2013 (dep. 14 marzo 2014), n. 12228 – Pres. Santacroce, Rel. Milo

LA CASSAZIONE ESCLUDE LA RESPONSABILITÀ DEI MANAGER DI GOOGLE PER I REATI COMMESSI DAGLI UTENTI DELLA RETE

Cassazione Penale Sez. III, 3 febbraio 2014, n. 5107 – Pres. Mannino, Est. Andronio

APPLICABILITA’ A CARICO DELLA SOCIETA’ DELLA CONFISCA PER EQUIVALENTE IN CASO DI REATO TRIBUTARIO DEGLI AMMINISTRATORI: LA PAROLA ALLE SEZIONI UNITE

Cassazione Penale, 30 ottobre 2013 (dep. 22 novembre 2013), n. 46726 – Pres. Teresi, Est. Ramacci

LE SEZIONI UNITE SUL FURTO NEI SUPERMERCATI

Cassazione Penale Sez. Unite, 30 settembre 2013, n. 40354 – Pres. Santacroce, Est. Blaiotta

LE SEZIONI UNITE ESCLUDONO LA RILEVANZA PENALE DEL CONSUMO DI GRUPPO DI STUPEFACENTI

Cassazione Penale Sez. Unite, 10 giugno 2013, n. 25401 – Pres. Lupo, Rel. Franco

SULLA DISTINZIONE TRA CORRUZIONE E CONCUSSIONE

Cassazione Penale Sez. VI, 3 maggio 2013, n. 19190 – Pres. Agrò, Est. De Amicis

REVIREMENT DELLE SEZIONI UNITE: L’UTILIZZO PER FINI PERSONALI DEL TELEFONO D’UFFICIO INTEGRA PECULATO D’USO

Cassazione Penale Sez. Unite, 2 maggio 2013, n. 19054 – Pres. Lupo, Est. Cortese

SULLA DISTINZIONE TRA PECULATO E FRODE INFORMATICA

Cassazione Penale sez. II, 30 aprile 2013, n. 18909 – Pres. Petti, Est. Rago

INSERIMENTO IN UNA “CHAT LINE” DEL RECAPITO TELEFONICO DI UN TERZO IGNARO: INTEGRA IL REATO DI SOSTITUZIONE DI PERSONA

Cassazione Penale Sez. III, 29 aprile 2013, n. 18826 – Pres. Zecca, Est. Guardiano

INTERRUZIONE DELLA GRAVIDANZA E OBIEZIONE DI COSCIENZA DEL MEDICO

Cassazione Penale Sez. VI, 2 aprile 2013, n. 14979 – Pres. De Roberto, Est. Fidelbo

RIMESSE ALLE SEZIONI UNITE DUE QUESTIONI CONTROVERSE IN TEMA DI FURTO NEI SUPERMERCATI

Cassazione Penale Sez. IV, 21 marzo 2013, n. 13071 – Pres. Brusco, Est. Dell’Utri

LE SEZIONI UNITE CHIAMATE A CHIARIRE LA NOZIONE PENALISTICA DI “ENTE PUBBLICO” AI FINI DELL’AGGRAVANTE DI CUI ALL’ART. 640, SECONDO COMMA, N. 1 C.P.

Cassazione Penale Sez. II, ordinanza 20 marzo 2013, n. 12885 – Pres. ed Est. Cammino

LASCIARE UN CANE AL CANILE NON INTEGRA IL REATO DI ABBANDONO DI ANIMALI

Cassazione Penale Sez. III, 20 marzo 2013, n. 12852 – Pres. Squassoni, Est. Orilla

TURBATA LIBERTÀ DEGLI INCANTI: IL DELITTO SI PERFEZIONA CON LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Cassazione Penale Sez. VI, 19 marzo 2013, n. 12821 – Pres. Agrò, Est. Aprile

SUI RAPPORTI TRA RAPINA IMPROPRIA, TRUFFA ED ESTORSIONE

Cassazione Penale Sez. VI, 14 marzo 2013, n. 11909 – Pres. Esposito, Est. Rago

SUSSISTE IL DELITTO DI INTERFERENZE ILLECITE NELLA VITA PRIVATA PER LE FOTO SCATTATE A VILLA CERTOSA

Trib. Milano, 1 marzo 2013 (dep. 13 marzo 2013) – Giud. Guadagnino

I RAPPORTI TRA LA “VECCHIA” CONCUSSIONE PER INDUZIONE E LA “ NUOVA” FATTISPECIE DI INDUZIONE INDEBITA A DARE O PROMETTERE UTILITÀ

Cassazione Penale Sez. VI, 12 marzo 2013, n. 11792 – Pres. Aprile, Est. Milo

CHIEDERE SOLDI PER NON PUBBLICARE UN SERVIZIO FOTOGRAFICO INTEGRA IL REATO DI ESTORSIONE: LA MOTIVAZIONE DELLA CONDANNA A CORONA PER LE FOTO A TREZEGUET

Cassazione Penale Sez. II, 8 marzo 2013, n. 10995 – Pres. Cosentino, Est. Fiandanese

MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA ANCHE IN CASO DI TRATTAMENTO SISTEMATICAMENTE DETERIORE RISPETTO A QUELLO PRECEDENTEMENTE RISERVATO AL FAMILIARE

Cassazione Penale Sez. II, 8 marzo 2013, n. 10994 – Pres. Cosentino, Est. Beltrani

ESCLUSA LA RESPONSABILITÀ DI GOOGLE PER I MATERIALI IMMESSI IN RETE DAGLI UTENTI

Corte d’appello di Milano 27 febbraio 2013, n. 8611 – Pres. Malcarne, Est. Milanesi

DROGA: IL SUPERAMENTO DEI LIMITI TABELLARI NON FA PRESUMERE LA DESTINAZIONE ALLO SPACCIO. LA PROVA GRAVA COMUNQUE SULL’ACCUSA

Cassazione Penale Sez. VI, 11 febbraio 2013 n. 6571 – Pres. De Roberto, Est. Di Stefano

SICUREZZA SUL LAVORO: AMPLIATI I CONFINI DELLA RESPONSABILITÀ PENALE DEL MEDICO COMPETENTE

Cassazione Penale Sez. III, 15 gennaio 2013, n. 1856 – Pres. Mannino, Rel. Ramacci

LA CASSAZIONE SUL CASO FIORITO: IL CAPOGRUPPO CONSILIARE E’ UN PUBBLICO UFFICIALE

Cassazione Penale Sez. VI, 9 gennaio 2013, n. 1053 – Pres. Agrò, Est. Paoloni

TRASMISSIONE VIA INTERNET DI EVENTI SPORTIVI: DISPOSTO IL SEQUESTRO PREVENTIVO DI SITI WEB

Trib. Milano, Ufficio del G.I.P., 7 gennaio 2013 – G.I.P. Ghinetti

LE SEZIONI UNITE SULLA RILEVANZA PENALE DELL’OFFERTA IN VENDITA DI SEMI DI PIANTE DALLE QUALI E’ RICAVABILE DROGA

Cassazione Penale Sez. Unite, 7 dicembre 2012, n. 47604

ALLE SEZIONI UNITE LA RILEVANZA PENALE DEL C.D. CONSUMO DI GRUPPO DI DROGA

Cassazione Penale Sez. IV, 8 novembre 2012, n. 43464

PROSTITUZIONE MINORILE: SUSSISTE TENTATIVO DI REATO PER IL PEDOFILO CHE NON REALIZZA LA CONDOTTA

Cassazione Penale Sez. III, 8 ottobre 2012, n. 39452

IL REATO DI VIOLENZA SESSUALE PUO’ ESSERE COMMESSO ANCHE PER VIA TELEMATICA O TELEFONICA

Cassazione Penale Sez. III, 26 settembre 2012, n. 37076

IMPORTANTI PRECISAZIONI DELLE SEZIONI UNITE SULL’AGGRAVANTE DELL’INGENTE QUANTITA’ DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Cassazione Penale Sez. Unite, 20 settembre 2012, n. 36258

LE SEZIONI UNITE SUL TENTATIVO DI RAPINA IMPROPRIA

Cassazione Penale Sez. Unite, 19 settembre 2012, n. 34952