IL REATO COMPLESSO APPRODA ALLE SEZIONI UNITE, INVESTITE DEI RAPPORTI TRA OMICIDIO AGGRAVATO EX ART. 576, CO. 1, N. 1, E ATTI PERSECUTORI

Cass. penale, Sez. V, 20 aprile 2021, n. 14916

Va rimessa alle Sezioni Unite la questione se, in caso di concorso tra I fatti-reato di atti persecutori e di omicidio aggravato ai sensi dell’art. 576, comma primo, n. 5,1, cod. pen., sussista un concorso di reati, ai sensi dell’art. 81 c.p., o un reato complesso, ai sensi dell’art. 84, comma 1, cod. pen., che assorba integralmente il disvalore della fattispecie di cui all’art. 612-bis cod. pen. ove realizzato al culmine delle condotte persecutorie precedentemente poste in essere dall’agente ai danni della medesima persona offesa.