Parte generale

LA VIOLENZA SPORTIVA TRA SCRIMINANTE E COLPA: LA CASSAZIONE CONFERMA LA DISTINZIONE TRA RISCHIO SPORTIVO E RISCHIO PENALE

Cass. penale, Sez. V, 3 ottobre 2022, n. 37178

PRINCIPIO DI OFFENSIVITA’ E DIRITTO PENALE D’AUTORE: A PROPOSITO DELLA GUIDA SENZA PATENTE DEL SOTTOPOSTO A MISURA DI PREVENZIONE PERSONALE

Corte cost. 17 ottobre 2022, n. 211

ALLE SEZIONI UNITE LA POSSIBILITA’ DI APPLICARE DIRETTAMENTE LA RECIDIVA REITERATA A PRESCINDERE DA UNA PRECEDENTE CONDANNA PER REATO AGGRAVATO DA RECIDIVA

Cass. penale, Sez. V, Ord. 28 settembre 2022, n. 36738

DEPOSITATE LE MOTIVAZIONI DELLE SEZIONI UNITE SULLA RECIDIVA AD EFFETTO LIMITATO EX ART 99, COMMA 6, C.P.

Cass. penale, Sez. unite, 29 luglio 2022, n. 3o046 – Pres. Bricchetti, Est. Aprile

I LIMITI DI IMPIGNORABILITA’ DELLO STIPENDIO DI CUI ALL’ART. 545 C.P.C. SI APPLICANO ANCHE ALLA CONFISCA PER EQUIVALENTE

Cass. Penale, Sezioni Unite, 7 luglio 2022, n. 26252 – Pres. Cassano, Rel. Andreazza

NE BIS IN IDEM E DOPPIA PREGIUDIZIALITA’: MEGLIO LE DICHIARAZIONI DI INCOSTITUZIONALITA’ CON EFFETTI ERGA OMNES RISPETTO ALLA DISAPPLICAZIONE DIFFUSA

Corte cost. 16 giugno 2022, n. 149

LE SEZIONI UNITE CONFERMANO CHE LA CONFISCA DEL DENARO È SEMPRE DIRETTA

Cass. Sez. Un. 18 novembre 2021, n. 42415

CONFISCA ALLARGATA: IL CRITERIO DELLA RAGIONEVOLEZZA TEMPORALE OPERA ANCHE NELLA FASE ESECUTIVA

Cass. Sez. Un. 15 luglio 2021, n. 27421

È RETROATTIVA LA DICHIARAZIONE DI INCOSTITUZIONALITÀ DI UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA SOSTANZIALMENTE PENALE

Corte cost. 28 gennaio 2021, n. 68 – Pres. Coraggio, Est. Modugno

CONTRASTO SUI RAPPORTI TRA IL VECCHIO MILLANTATO CREDITO GRATUITO E IL RINOVELLATO TRAFFICO DI INFLUENZE ILLECITE

Cass. penale, Sez. VI, 18 gennaio 2021, n. 1869 – Pres. Petruzzellis, Rel. Capozzi

DIRITTO AL SILENZIO NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI PUNITIVI: LA CORTE DI GIUSTIZIA RISPONDE ALLA CORTE COSTITUZIONALE

Sentenza della Corte (Grande Sezione) 2 febbraio 2021, C-481/19

LA RECIDIVA QUALIFICATA È UN AGGRAVANTE AD EFFETTO SPECIALE CHE INCIDE SULLA PROCEDIBILITÀ DEI REATI CONTRO IL PATRIMONIO

Cass. penale, Sez. Un., 29 gennaio 2021, n. 3585 – Presidente Cassano, Relatore Verga

LA SOSPENSIONE DELLA PRESCRIZIONE PER CONTRASTARE L’EMERGENZA COVID NON VIOLA IL PRINCIPIO DI IRRETROATTIVITÀ

Corte cost. 23 dicembre 2020, n. 278 – Pres. Coraggio, Est. Amoroso

DIRITTO PENALE: CONTRASTI DI GIURISPRUDENZA SEGNALATI DALL’UFFICIO MASSIMARIO

LA CASSAZIONE RIBADISCE: NESSUNA ABOLITO CRIMINIS PER L’ALBERGATORE CHE NON HA VERSATO LA TASSA DI SOGGIORNO

Cass. penale, Sez. VI, 17 dicembre 2020, n. 36317 – Pres. Bricchetti, Rel. Calvanese

CAUSALITA’ DELL’AMIANTO: ANCORA SULLA NATURA DOSE-DIPENDENTE DEL MESOTELIOMA E SUL RAPPORTO TRA GIUDICE E LEGGE SCIENTIFICA

Cass. penale, Sez. IV, 3 dicembre 2020, n. 34341 – Pres. Di Salvo, Rel. Pavich

DEPOSITATA LA SENTENZA DELLA CORTE D’ASSISE D’APPELLO NEL PROCESSO VANNINI-BIS

Corte d’assise d’appello di Roma, 30 settembre 2020 – 29 ottobre 2020, n. 22

LA CASSAZIONE ESCLUDE L’ABOLITIO CRIMINIS PER L’ALBERGATORE CHE NON VERSA L’IMPOSTA DI SOGGIORNO

Cass. penale, Sez. VI, 30 ottobre 2020, n. 30227 – Pres. Mogini, Est. Villoni

PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO: ILLEGITTIMA L’ESCLUSIONE DELL’ESIMENTE
PER I REATI SENZA UN MINIMO EDITTALE DI PENA DETENTIVA

Corte cost., 21 luglio 2020, n. 156 – Pres. Cartabia, Est. Petitti

SECONDO LA CORTE DI CASSAZIONE L’ERGASTOLO OSTATIVO E’ INCOSTITUZIONALE

Cass. penale, Sez. I, ord. 18 giugno 2020, n. 18518 – Pres. Mazzei, Rel. Santalucia

IL SEMINFERMO DI MENTE PUÒ AVERE UNA PENA ATTENUATA
ANCHE SE È PLURIRECIDIVO

Corte cost. 24 aprile 2020, n. 73 – Pres. Cartabia, Est. Viganò

DUBBI DI COSTITUZIONALITÀ: LA SOSPENSIONE DELLA PRESCRIZIONE
PER IL CORONAVIRUS IN MATERIA PENALE PUÒ OPERARE RETROATTIVAMENTE?

Trib. Siena, ord. 21 maggio 2020, n. 1

DIRITTO PENITENZIARIO: ALLE SEZIONI UNITE LO “SPAZIO MINIMO DISPONIBILE” PER CIASCUN DETENUTO

Cassazione penale, Sez. I, 11 maggio 2020, n. 14260 – Pres. Mazzei, Rel. Cairo

LA CASSAZIONE A TUTTO CAMPO SULLA COLPA MEDICA: IL CONCETTO DI IMPERIZIA E LA VALUTAZIONE DEL GRADO DI COLPA

Cassazione penale, Sez. IV, 18 maggio 2020, n. 15258 – Pres. Di Salvo, Rel. Dovere

IN CASO DI PRESCRIZIONE CONSENTITO L’ANNULLAMENTO CON RINVIO AI SOLI FINI DELL’APPLICAZIONE DELLA CONFISCA

Cassazione penale, Sez. Unite 30 aprile 2020, n. 13539 – Pres. Carcano, Rel. Andreazza

ALLE SEZIONI UNITE LA POSSIBILITA’ DI APPLICARE LA CONFISCA FACOLTATIVA
DEL PROFITTO IN CASO DI PRESCRIZIONE

Cassazione penale, Sez. VI, 27 febbraio 2020, n. 7881 – Pres. Vessichelli, Est. Guardiano

LE SEZIONI UNITE RISCRIVONO L’ART. 118 C.P E “CREANO” LE CIRCOSTANZE SOGGETTIVE ESTERIORIZZABILI

Cassazione penale, Sez. Unite 3 marzo 2020, n. 8545 – Pres. Carcano, Est. Petruzzellis

NIENTE REVOCA DEL GIUDICATO PER I FRATELLI MINORI DI CONTRADA:
NON SI TRATTA DI GIURISPRUDENZA CEDU CONSOLIDATA

Cassazione penale Sez. Unite 3 marzo 2020, n. 8544 – Pres. Carcano, Est. Boni

INCOSTITUZIONALE L’APPLICAZIONE RETROATTIVA DELLA LEGGE N. 3/2019

Corte costituzionale 26 febbraio 2020, n. 32 – Pres. Cartabia, Est. Viganò

LA VEROSIMILE ESISTENZA DELLA SCRIMINANTE DELL’ADEMPIMENTO DEL DOVERE DI SOCCORSO IN MARE IMPEDIVA L’ARRESTO DELLA CAPITANA DELLA SEA WATCH 3 

Cassazione penale, Sez. VI, 20 febbraio 2020, n. 6626 – Pres. Lapalorcia, Est. Gai

È ECCEZIONALE OGNI IPOTESI NON PUNIBILITÀ FONDATA SULL’INESIGIBILITÀ: A PROPOSITO DEL “GRAVE TURBAMENTO” NELL’ECCESSO COLPOSO IN LEGITTIMA DIFESA DOPO LA LEGGE N. 36/2019

Cassazione penale Sez. III, 19 dicembre 2019, n. 49883 – Pres. Rosi, Rel. Reynaud

I “DIRITTI INFELICI” APPRODANO IN CORTE COSTITUZIONALE:
A CERTE CONDIZIONI ESISTE ANCHE IL DIRITTO DI ESSERE AIUTATI A MORIRE

Corte costituzionale 22 novembre 2019, n. 242 – Pres. Lattanzi, Est. Modugno

LA CORTE COSTITUZIONALE SUL REGIME INTERTEMPORALE
DELLA DEPENALIZZAZIONE CON EFFETTI SFAVOREVOLI

Corte costituzionale 5 dicembre 2018, n. 223 – Pres. Lattanzi, Red. Viganò

INCOSTITUZIONALI LE PENE ACCESSORIE FISSE
IN MATERIA DI BANCAROTTA FRAUDOLENTA

Corte costituzionale 5 dicembre 2018, n. 222 – Pres. Lattanzi, Red. Viganò

IL C.D. CASO CAPPATO E L’ORDINANZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE 207/2018

Corte costituzionale 21 novembre 2018, n. 207 – Pres. Lattanzi

LE SEZIONI UNITE E IL NUOVO ART. 590-SEXIES C.P.:
NON PUNIBILE IL MEDICO IN CASO DI IMPERIZIA LIEVE NELLA FASE ESECUTIVA

Cassazione penale Sez. unite, 22 febbraio 2018, n. 8770 – Pres. Canzio, Relatore Vessicchelli

I “DIRITTI INFELICI” APPRODANO ALLA CORTE COSTITUZIONALE: È COSTITUZIONALE PUNIRE CHI AGEVOLA IL SUICIDIO SENZA INCIDERE SUL PERCORSO DELIBERATIVO?

Corte d’Assise di Milano, Sez. I, ordinanza 14 febbraio 2018, n. 1 – Pres. Mannucci Pacini

TARICCO ATTO II: NESSUNA DISAPPLICAZIONE DEL REGIME DELLA PRESCRIZIONE SE IL GIUDICE NAZIONALE RITIENE VIOLATO IL PRINCIPIO DI LEGALITÀ

Corte Giustizia UE, Grande Sezione, 5 dicembre 2017, C 42/17, – Pres. Lenaerts, Est. da Cruz Vilaça

LE CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE PRESSO LA CORTE DI GIUSTIZIA NEL CASO TARICCO:
APPLICAZIONE IMMEDIATA DEL TERMINE DI PRESCRIZIONE PIÙ LUNGO

Conclusioni dell’Avvocato Generale YVES BOT presentate il 18 luglio 2017

QUESTIONE TARICCO: LA CORTE COSTITUZIONALE RINVIA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA

Corte costituzionale 26 gennaio 2017, n. 24 – Pres. Grossi, Est. Lattanzi

LA CASSAZIONE SPECIFICA LE CONDIZIONI PER LA DISAPPLICAZIONE DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI PRESCRIZIONE DOPO LA SENTENZA TARICCO

Cassazione Penale Sez. III, 24 ottobre 2016, n. 44584 – Pres. Fiale, Rel. Andronio

IL DOLO D’IMPETO NON È INCOMPATIBILE CON L’AGGRAVANTE DELLA CRUDELTÀ

Cassazione Penale Sez. Unite, 29 settembre 2016, n. 40516 – Pres. Canzio, Rel Blaiotta

DIRITTO COMUNITARIO E CONTROLIMITI: GIÀ AL VAGLIO DELLA CORTE COSTITUZIONALE LA DISAPPLICAZIONE IN MALAM PARTEM DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE IMPOSTA DALLA CGUE

Corte d’appello di Milano, Sez. II, ord. 18 settembre 2015, Pres. Maiga – Est. Locurto

RISERVA DI LEGGE E OBBLIGHI DI TUTELA PENALE IMPOSTI DAL DIRITTO COMUNITARIO

Corte di giustizia, Grande Sezione, 8 settembre 2015, Taricco, causa C -105/04

DICHIARATA L’INCOSTITUZIONALITÀ DELLA RECIDIVA OBBLIGATORIA

Corte costituzionale 23 luglio 2015, n. 185 – Pres. Criscuolo, Est. Lattanzi

CONFISCA URBANISTICA E PRESCRIZIONE: DALLA CORTE COSTITUZIONALE IMPORTANTI CHIARIMENTI SULLA PORTA DELLA SENTENZA CEDU VARVARA

Corte costituzionale 26 marzo 2015, n. 46 – Pres. Criscuolo, Est. Lattanzi

LE SEZIONI UNITE CONFERMANO LA NATURA NON PUNITIVA DELLA CONFISCA DI PREVENZIONE

Cassazione Penale Sez. Unite, 2 febbraio 2015, n. 4880 – Pres. Santacroce, Est. Bruno

OMICIDIO PRETERINTENZIONALE: È SUFFICIENTE IL DOLO EVENTUALE DELLE LESIONI (O PERCOSSE) E NON OCCORRE LA PREVEDIBILITÀ IN CONCRETO DELLA MORTE

Cassazione Penale Sez. II, 8 gennaio 2015, n. 301 – Pres. Petti, Rel. Pellegrino

RESPONSABILITÀ MEDICA E CAUSALITÀ OMISSIVA: SERVE LA CERTEZZA CHE IL TEMPESTIVO INTERVENTO CHIRURGICO AVREBBE SALVATO LA VITA AL PAZIENTE

Cassazione Penale Sez. IV, 28 novembre 2014, n. 49707 – Pres. Sirena, est. Blaiotta

IL GIUDICATO A FRONTE DELLA DICHIARAZIONE DI INCOSTITUZIONALITA’ DI UNA NORMA INCIDENTE SUL TRATTAMENTO SANZIONATORIO

Cassazione Penale Sez. Unite, 14 ottobre 2014, n. 42858 – Pres. Santacroce, Est. Ippolito

DEPOSITATE LE MOTIVAZIONI DELL’ATTESA SENTENZA DELLE SEZIONI UNITE SUL CASO THYSSENKRUPP

Cassazione Penale Sez. Unite, 18 settembre 2014, n. 38343 – Pres. Santacroce, Est. Blaiotta

LA CASSAZIONE DUBITA DELLA COSTITUZIONALITA’ DELLA RECIDIVA OBBLIGATORIA

Cassazione Penale Sez. V, 10 settembre 2014, ord. n. 37443 – Pres. Lombardi, Est. Caputo

CONFISCA URBANISTICA E PRESCRIZIONE: LA CASSAZIONE SOTTOPONE ALLA CORTE COSTITUZIONALE L’INTERPRETAZIONE ACCOLTA DALLA CORTE EDU

Cassazione Penale Sez. III, 20 maggio 2014, n. 20636 – Pres. Mannino, Est. Scarcella

INESEGUIBILE LA PENA DELL’ERGASTOLO INFLITTA SULLA BASE DI UNA LEGGE DICHIARATA INCOSTITUZIONALE SUCCESSIVAMENTE ALLA FORMAZIONE DEL GIUDICATO

Cassazione Penale Sez. Unite, 24 ottobre 2013 (dep. 7 maggio 2014), n. 18821 – Pres. Santacroce, Est. Milo

LE SEZIONI UNITE SULLA DISTINZIONE TRA DOLO EVENTUALE E COLPA COSCIENTE

Cassazione Penale Sez. Unite, udienza 24 aprile 2014 – Pres. Santacroce, Est. Blaiotta (informazione provvisoria)

ALLE SEZIONI UNITE LA NATURA GIURIDICA DELLA CONFISCA MISURA DI PREVENZIONE DOPO LE NOVELLE DEL 2008 E DEL 2009

Cassazione Penale Sez. VI, 11 marzo 2014, n. 11751 – Pres. Garibba, Est. Paternò Raddusa

ALLE SEZIONI UNITE LA QUESTIONE DELL’APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO DI IRRETROATTIVITÀ ALLA CONFISCA ANTIMAFIA

Cassazione Penale Sez. VI, ord. udienza 30 gennaio 2014 – Pres. Garribba, Rel. Paternò Raddusa

DICHIARATA INAMMISSIBILE LA QUESTIONE DI COSTITUZIONALITÀ SULL’ART. 3 DELLA C.D. LEGGE BALDUZZI

Corte costituzionale ordinanza 6 dicembre 2013, n. 295 – Pres. Silvestri, Est. Frigo

ALLE SEZIONI UNITE LA DISTINZIONE TRA DOLO EVENTUALE E COLPA COSCIENTE A PROPOSITO DEL CASO THYSSENKRUPP

Corte di Cassazione, decreto 29 novembre 2013 – Pres. Santacroce

COLPA LIEVE ED OSSERVANZA DELLE LINEE GUIDA DOPO LA LEGGE BALDUZZI

Cassazione Penale Sez. IV, 22 novembre 2013 n. 46753 – Pres. Brusco, Est. Marinelli

STABILITA’ DEL GIUDICATO E OBBLIGO DI CONFORMARSI ALLE SENTENZE CEDU: LA CORTE COSTITUZIONALE SUGLI EFFETTI “INTERNI” DELLA SENTENZA SCOPPOLA

Corte costituzionale 18 luglio 2013, n. 210 – Pres. Gallo, Red. Lattanzi

SULL’APPLICAZIONE DELL’AGGRAVANTE DELLA TRANSNAZIONALITÀ ALL’ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE

Cassazione Penale Sez. Unite, 23 aprile 2013, n. 18374 – Pres. Lupo, Est. Bruno

APPLICAZIONE RETROATTIVA PER IL DECRETO BALDUZZI CHE HA DEPENALIZZATO LA COLPA LIEVE DEL MEDICO CHE OSSERVA LE LINEE GUIDA

Cassazione Penale Sez. IV, 9 aprile 2013, n. 16237 – Pres. Brusco, Rel. Blaiotta

DETENZIONE PER FINI DI COMMERCIALIZZAZIONE DI SUPPORTI AUDIOVISIVI ABUSIVAMENTE RIPRODOTTI E RICETTAZIONE: LA LEX MITIOR SI APPLICA ANCHE SE SUCCESSIVAMENTE VIENE MODIFICATA IN SENSO PEGGIORATIVO

Cassazione Penale Sez. II, 27 febbraio 2013 n. 9220 – Pres. Petti, Est. Gentile

RESPONSABILITÀ PER ESPOSIZIONE ALL’AMIANTO: LA CASSAZIONE CONFERMA CHE L’ASBESTOSI È MALATTIA DOSE-CORRELATA

Cassazione Penale Sez. IV, 30 novembre 2012, n. 46428 – Pres. Brusco, Est. Foti

RECIDIVA E DIVIETO DI PREVALENZA DELLE ATTENUANTI

Corte costituzionale 15 novembre 2012, n. 251 – Pres. Quaranta

MORTE COME CONSEGUENZA DI ALTRO REATO: RESPONSABILITÀ DELLO SPACCIATORE PER LA MORTE DEL TOSSICODIPENDENTE

Cassazione Penale Sez. III, 24 ottobre 2012, n. 41462 – Pres. Squassoni, Est. Andreazza

MUTAMENTO DI GIURISPRUDENZA IN BONAM PARTEM E REVOCA DEL GIUDICATO PENALE AI SENSI DELL’ART. 673 C.P.P.: INTERVIENE LA CORTE COSTITUZIONALE

Corte costituzionale 12 ottobre 2012, n. 230

LE SEZIONI UNITE RIMETTONO ALLA CORTE COSTITUZIONALE LA QUESTIONE DEI RAPPORTI TRA GIUDICATO PENALE E SENTENZE DELLA CEDU

Cassazione Penale Sez. Unite, ordinanza 10 settembre 2012, n. 34472 – Pres. Lupo, Est. Milo

CHI ACQUISTA PRODOTTI CON MARCHI CONTRAFFATTI COMMETTE UN ILLECITO AMMINISTRATIVO. ESCLUSI I REATI DI RICETTAZIONE E INCAUTO ACQUISTO

Cassazione Penale Sez. Unite, 8 giugno 2012, n. 22225 – Pres. Lupo, Rel. Fiandanese