Parte generale

DEPOSITATE LE MOTIVAZIONI DELLE SEZIONI UNITE SULLA RECIDIVA AD EFFETTO LIMITATO EX ART 99, COMMA 6, C.P.

Cass. penale, Sez. unite, 29 luglio 2022, n. 3o046 – Pres. Bricchetti, Est. Aprile

I LIMITI DI IMPIGNORABILITA’ DELLO STIPENDIO DI CUI ALL’ART. 545 C.P.C. SI APPLICANO ANCHE ALLA CONFISCA PER EQUIVALENTE

Cass. Penale, Sezioni Unite, 7 luglio 2022, n. 26252 – Pres. Cassano, Rel. Andreazza

NE BIS IN IDEM E DOPPIA PREGIUDIZIALITA’: MEGLIO LE DICHIARAZIONI DI INCOSTITUZIONALITA’ CON EFFETTI ERGA OMNES RISPETTO ALLA DISAPPLICAZIONE DIFFUSA

Corte cost. 16 giugno 2022, n. 149

LE SEZIONI UNITE CONFERMANO CHE LA CONFISCA DEL DENARO È SEMPRE DIRETTA

Cass. Sez. Un. 18 novembre 2021, n. 42415

CONFISCA ALLARGATA: IL CRITERIO DELLA RAGIONEVOLEZZA TEMPORALE OPERA ANCHE NELLA FASE ESECUTIVA

Cass. Sez. Un. 15 luglio 2021, n. 27421

È RETROATTIVA LA DICHIARAZIONE DI INCOSTITUZIONALITÀ DI UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA SOSTANZIALMENTE PENALE

Corte cost. 28 gennaio 2021, n. 68 – Pres. Coraggio, Est. Modugno

CONTRASTO SUI RAPPORTI TRA IL VECCHIO MILLANTATO CREDITO GRATUITO E IL RINOVELLATO TRAFFICO DI INFLUENZE ILLECITE

Cass. penale, Sez. VI, 18 gennaio 2021, n. 1869 – Pres. Petruzzellis, Rel. Capozzi

DIRITTO AL SILENZIO NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI PUNITIVI: LA CORTE DI GIUSTIZIA RISPONDE ALLA CORTE COSTITUZIONALE

Sentenza della Corte (Grande Sezione) 2 febbraio 2021, C-481/19

LA RECIDIVA QUALIFICATA È UN AGGRAVANTE AD EFFETTO SPECIALE CHE INCIDE SULLA PROCEDIBILITÀ DEI REATI CONTRO IL PATRIMONIO

Cass. penale, Sez. Un., 29 gennaio 2021, n. 3585 – Presidente Cassano, Relatore Verga

LA SOSPENSIONE DELLA PRESCRIZIONE PER CONTRASTARE L’EMERGENZA COVID NON VIOLA IL PRINCIPIO DI IRRETROATTIVITÀ

Corte cost. 23 dicembre 2020, n. 278 – Pres. Coraggio, Est. Amoroso

DIRITTO PENALE: CONTRASTI DI GIURISPRUDENZA SEGNALATI DALL’UFFICIO MASSIMARIO

LA CASSAZIONE RIBADISCE: NESSUNA ABOLITO CRIMINIS PER L’ALBERGATORE CHE NON HA VERSATO LA TASSA DI SOGGIORNO

Cass. penale, Sez. VI, 17 dicembre 2020, n. 36317 – Pres. Bricchetti, Rel. Calvanese

CAUSALITA’ DELL’AMIANTO: ANCORA SULLA NATURA DOSE-DIPENDENTE DEL MESOTELIOMA E SUL RAPPORTO TRA GIUDICE E LEGGE SCIENTIFICA

Cass. penale, Sez. IV, 3 dicembre 2020, n. 34341 – Pres. Di Salvo, Rel. Pavich

DEPOSITATA LA SENTENZA DELLA CORTE D’ASSISE D’APPELLO NEL PROCESSO VANNINI-BIS

Corte d’assise d’appello di Roma, 30 settembre 2020 – 29 ottobre 2020, n. 22

LA CASSAZIONE ESCLUDE L’ABOLITIO CRIMINIS PER L’ALBERGATORE CHE NON VERSA L’IMPOSTA DI SOGGIORNO

Cass. penale, Sez. VI, 30 ottobre 2020, n. 30227 – Pres. Mogini, Est. Villoni

PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO: ILLEGITTIMA L’ESCLUSIONE DELL’ESIMENTE
PER I REATI SENZA UN MINIMO EDITTALE DI PENA DETENTIVA

Corte cost., 21 luglio 2020, n. 156 – Pres. Cartabia, Est. Petitti

SECONDO LA CORTE DI CASSAZIONE L’ERGASTOLO OSTATIVO E’ INCOSTITUZIONALE

Cass. penale, Sez. I, ord. 18 giugno 2020, n. 18518 – Pres. Mazzei, Rel. Santalucia

IL SEMINFERMO DI MENTE PUÒ AVERE UNA PENA ATTENUATA
ANCHE SE È PLURIRECIDIVO

Corte cost. 24 aprile 2020, n. 73 – Pres. Cartabia, Est. Viganò

DUBBI DI COSTITUZIONALITÀ: LA SOSPENSIONE DELLA PRESCRIZIONE
PER IL CORONAVIRUS IN MATERIA PENALE PUÒ OPERARE RETROATTIVAMENTE?

Trib. Siena, ord. 21 maggio 2020, n. 1

DIRITTO PENITENZIARIO: ALLE SEZIONI UNITE LO “SPAZIO MINIMO DISPONIBILE” PER CIASCUN DETENUTO

Cassazione penale, Sez. I, 11 maggio 2020, n. 14260 – Pres. Mazzei, Rel. Cairo

LA CASSAZIONE A TUTTO CAMPO SULLA COLPA MEDICA: IL CONCETTO DI IMPERIZIA E LA VALUTAZIONE DEL GRADO DI COLPA

Cassazione penale, Sez. IV, 18 maggio 2020, n. 15258 – Pres. Di Salvo, Rel. Dovere

IN CASO DI PRESCRIZIONE CONSENTITO L’ANNULLAMENTO CON RINVIO AI SOLI FINI DELL’APPLICAZIONE DELLA CONFISCA

Cassazione penale, Sez. Unite 30 aprile 2020, n. 13539 – Pres. Carcano, Rel. Andreazza

ALLE SEZIONI UNITE LA POSSIBILITA’ DI APPLICARE LA CONFISCA FACOLTATIVA
DEL PROFITTO IN CASO DI PRESCRIZIONE

Cassazione penale, Sez. VI, 27 febbraio 2020, n. 7881 – Pres. Vessichelli, Est. Guardiano

LE SEZIONI UNITE RISCRIVONO L’ART. 118 C.P E “CREANO” LE CIRCOSTANZE SOGGETTIVE ESTERIORIZZABILI

Cassazione penale, Sez. Unite 3 marzo 2020, n. 8545 – Pres. Carcano, Est. Petruzzellis

NIENTE REVOCA DEL GIUDICATO PER I FRATELLI MINORI DI CONTRADA:
NON SI TRATTA DI GIURISPRUDENZA CEDU CONSOLIDATA

Cassazione penale Sez. Unite 3 marzo 2020, n. 8544 – Pres. Carcano, Est. Boni

INCOSTITUZIONALE L’APPLICAZIONE RETROATTIVA DELLA LEGGE N. 3/2019

Corte costituzionale 26 febbraio 2020, n. 32 – Pres. Cartabia, Est. Viganò

LA VEROSIMILE ESISTENZA DELLA SCRIMINANTE DELL’ADEMPIMENTO DEL DOVERE DI SOCCORSO IN MARE IMPEDIVA L’ARRESTO DELLA CAPITANA DELLA SEA WATCH 3 

Cassazione penale, Sez. VI, 20 febbraio 2020, n. 6626 – Pres. Lapalorcia, Est. Gai

È ECCEZIONALE OGNI IPOTESI NON PUNIBILITÀ FONDATA SULL’INESIGIBILITÀ: A PROPOSITO DEL “GRAVE TURBAMENTO” NELL’ECCESSO COLPOSO IN LEGITTIMA DIFESA DOPO LA LEGGE N. 36/2019

Cassazione penale Sez. III, 19 dicembre 2019, n. 49883 – Pres. Rosi, Rel. Reynaud

I “DIRITTI INFELICI” APPRODANO IN CORTE COSTITUZIONALE:
A CERTE CONDIZIONI ESISTE ANCHE IL DIRITTO DI ESSERE AIUTATI A MORIRE

Corte costituzionale 22 novembre 2019, n. 242 – Pres. Lattanzi, Est. Modugno

LA CORTE COSTITUZIONALE SUL REGIME INTERTEMPORALE
DELLA DEPENALIZZAZIONE CON EFFETTI SFAVOREVOLI

Corte costituzionale 5 dicembre 2018, n. 223 – Pres. Lattanzi, Red. Viganò

INCOSTITUZIONALI LE PENE ACCESSORIE FISSE
IN MATERIA DI BANCAROTTA FRAUDOLENTA

Corte costituzionale 5 dicembre 2018, n. 222 – Pres. Lattanzi, Red. Viganò

IL C.D. CASO CAPPATO E L’ORDINANZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE 207/2018

Corte costituzionale 21 novembre 2018, n. 207 – Pres. Lattanzi

LE SEZIONI UNITE E IL NUOVO ART. 590-SEXIES C.P.:
NON PUNIBILE IL MEDICO IN CASO DI IMPERIZIA LIEVE NELLA FASE ESECUTIVA

Cassazione penale Sez. unite, 22 febbraio 2018, n. 8770 – Pres. Canzio, Relatore Vessicchelli

I “DIRITTI INFELICI” APPRODANO ALLA CORTE COSTITUZIONALE: È COSTITUZIONALE PUNIRE CHI AGEVOLA IL SUICIDIO SENZA INCIDERE SUL PERCORSO DELIBERATIVO?

Corte d’Assise di Milano, Sez. I, ordinanza 14 febbraio 2018, n. 1 – Pres. Mannucci Pacini

TARICCO ATTO II: NESSUNA DISAPPLICAZIONE DEL REGIME DELLA PRESCRIZIONE SE IL GIUDICE NAZIONALE RITIENE VIOLATO IL PRINCIPIO DI LEGALITÀ

Corte Giustizia UE, Grande Sezione, 5 dicembre 2017, C 42/17, – Pres. Lenaerts, Est. da Cruz Vilaça

LE CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE PRESSO LA CORTE DI GIUSTIZIA NEL CASO TARICCO:
APPLICAZIONE IMMEDIATA DEL TERMINE DI PRESCRIZIONE PIÙ LUNGO

Conclusioni dell’Avvocato Generale YVES BOT presentate il 18 luglio 2017

QUESTIONE TARICCO: LA CORTE COSTITUZIONALE RINVIA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA

Corte costituzionale 26 gennaio 2017, n. 24 – Pres. Grossi, Est. Lattanzi

LA CASSAZIONE SPECIFICA LE CONDIZIONI PER LA DISAPPLICAZIONE DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI PRESCRIZIONE DOPO LA SENTENZA TARICCO

Cassazione Penale Sez. III, 24 ottobre 2016, n. 44584 – Pres. Fiale, Rel. Andronio

IL DOLO D’IMPETO NON È INCOMPATIBILE CON L’AGGRAVANTE DELLA CRUDELTÀ

Cassazione Penale Sez. Unite, 29 settembre 2016, n. 40516 – Pres. Canzio, Rel Blaiotta

DIRITTO COMUNITARIO E CONTROLIMITI: GIÀ AL VAGLIO DELLA CORTE COSTITUZIONALE LA DISAPPLICAZIONE IN MALAM PARTEM DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE IMPOSTA DALLA CGUE

Corte d’appello di Milano, Sez. II, ord. 18 settembre 2015, Pres. Maiga – Est. Locurto

RISERVA DI LEGGE E OBBLIGHI DI TUTELA PENALE IMPOSTI DAL DIRITTO COMUNITARIO

Corte di giustizia, Grande Sezione, 8 settembre 2015, Taricco, causa C -105/04

DICHIARATA L’INCOSTITUZIONALITÀ DELLA RECIDIVA OBBLIGATORIA

Corte costituzionale 23 luglio 2015, n. 185 – Pres. Criscuolo, Est. Lattanzi

CONFISCA URBANISTICA E PRESCRIZIONE: DALLA CORTE COSTITUZIONALE IMPORTANTI CHIARIMENTI SULLA PORTA DELLA SENTENZA CEDU VARVARA

Corte costituzionale 26 marzo 2015, n. 46 – Pres. Criscuolo, Est. Lattanzi

LE SEZIONI UNITE CONFERMANO LA NATURA NON PUNITIVA DELLA CONFISCA DI PREVENZIONE

Cassazione Penale Sez. Unite, 2 febbraio 2015, n. 4880 – Pres. Santacroce, Est. Bruno

OMICIDIO PRETERINTENZIONALE: È SUFFICIENTE IL DOLO EVENTUALE DELLE LESIONI (O PERCOSSE) E NON OCCORRE LA PREVEDIBILITÀ IN CONCRETO DELLA MORTE

Cassazione Penale Sez. II, 8 gennaio 2015, n. 301 – Pres. Petti, Rel. Pellegrino

RESPONSABILITÀ MEDICA E CAUSALITÀ OMISSIVA: SERVE LA CERTEZZA CHE IL TEMPESTIVO INTERVENTO CHIRURGICO AVREBBE SALVATO LA VITA AL PAZIENTE

Cassazione Penale Sez. IV, 28 novembre 2014, n. 49707 – Pres. Sirena, est. Blaiotta

IL GIUDICATO A FRONTE DELLA DICHIARAZIONE DI INCOSTITUZIONALITA’ DI UNA NORMA INCIDENTE SUL TRATTAMENTO SANZIONATORIO

Cassazione Penale Sez. Unite, 14 ottobre 2014, n. 42858 – Pres. Santacroce, Est. Ippolito

DEPOSITATE LE MOTIVAZIONI DELL’ATTESA SENTENZA DELLE SEZIONI UNITE SUL CASO THYSSENKRUPP

Cassazione Penale Sez. Unite, 18 settembre 2014, n. 38343 – Pres. Santacroce, Est. Blaiotta

LA CASSAZIONE DUBITA DELLA COSTITUZIONALITA’ DELLA RECIDIVA OBBLIGATORIA

Cassazione Penale Sez. V, 10 settembre 2014, ord. n. 37443 – Pres. Lombardi, Est. Caputo

CONFISCA URBANISTICA E PRESCRIZIONE: LA CASSAZIONE SOTTOPONE ALLA CORTE COSTITUZIONALE L’INTERPRETAZIONE ACCOLTA DALLA CORTE EDU

Cassazione Penale Sez. III, 20 maggio 2014, n. 20636 – Pres. Mannino, Est. Scarcella

INESEGUIBILE LA PENA DELL’ERGASTOLO INFLITTA SULLA BASE DI UNA LEGGE DICHIARATA INCOSTITUZIONALE SUCCESSIVAMENTE ALLA FORMAZIONE DEL GIUDICATO

Cassazione Penale Sez. Unite, 24 ottobre 2013 (dep. 7 maggio 2014), n. 18821 – Pres. Santacroce, Est. Milo

LE SEZIONI UNITE SULLA DISTINZIONE TRA DOLO EVENTUALE E COLPA COSCIENTE

Cassazione Penale Sez. Unite, udienza 24 aprile 2014 – Pres. Santacroce, Est. Blaiotta (informazione provvisoria)

ALLE SEZIONI UNITE LA NATURA GIURIDICA DELLA CONFISCA MISURA DI PREVENZIONE DOPO LE NOVELLE DEL 2008 E DEL 2009

Cassazione Penale Sez. VI, 11 marzo 2014, n. 11751 – Pres. Garibba, Est. Paternò Raddusa

ALLE SEZIONI UNITE LA QUESTIONE DELL’APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO DI IRRETROATTIVITÀ ALLA CONFISCA ANTIMAFIA

Cassazione Penale Sez. VI, ord. udienza 30 gennaio 2014 – Pres. Garribba, Rel. Paternò Raddusa

DICHIARATA INAMMISSIBILE LA QUESTIONE DI COSTITUZIONALITÀ SULL’ART. 3 DELLA C.D. LEGGE BALDUZZI

Corte costituzionale ordinanza 6 dicembre 2013, n. 295 – Pres. Silvestri, Est. Frigo

ALLE SEZIONI UNITE LA DISTINZIONE TRA DOLO EVENTUALE E COLPA COSCIENTE A PROPOSITO DEL CASO THYSSENKRUPP

Corte di Cassazione, decreto 29 novembre 2013 – Pres. Santacroce

COLPA LIEVE ED OSSERVANZA DELLE LINEE GUIDA DOPO LA LEGGE BALDUZZI

Cassazione Penale Sez. IV, 22 novembre 2013 n. 46753 – Pres. Brusco, Est. Marinelli

STABILITA’ DEL GIUDICATO E OBBLIGO DI CONFORMARSI ALLE SENTENZE CEDU: LA CORTE COSTITUZIONALE SUGLI EFFETTI “INTERNI” DELLA SENTENZA SCOPPOLA

Corte costituzionale 18 luglio 2013, n. 210 – Pres. Gallo, Red. Lattanzi

SULL’APPLICAZIONE DELL’AGGRAVANTE DELLA TRANSNAZIONALITÀ ALL’ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE

Cassazione Penale Sez. Unite, 23 aprile 2013, n. 18374 – Pres. Lupo, Est. Bruno

APPLICAZIONE RETROATTIVA PER IL DECRETO BALDUZZI CHE HA DEPENALIZZATO LA COLPA LIEVE DEL MEDICO CHE OSSERVA LE LINEE GUIDA

Cassazione Penale Sez. IV, 9 aprile 2013, n. 16237 – Pres. Brusco, Rel. Blaiotta

DETENZIONE PER FINI DI COMMERCIALIZZAZIONE DI SUPPORTI AUDIOVISIVI ABUSIVAMENTE RIPRODOTTI E RICETTAZIONE: LA LEX MITIOR SI APPLICA ANCHE SE SUCCESSIVAMENTE VIENE MODIFICATA IN SENSO PEGGIORATIVO

Cassazione Penale Sez. II, 27 febbraio 2013 n. 9220 – Pres. Petti, Est. Gentile

RESPONSABILITÀ PER ESPOSIZIONE ALL’AMIANTO: LA CASSAZIONE CONFERMA CHE L’ASBESTOSI È MALATTIA DOSE-CORRELATA

Cassazione Penale Sez. IV, 30 novembre 2012, n. 46428 – Pres. Brusco, Est. Foti

RECIDIVA E DIVIETO DI PREVALENZA DELLE ATTENUANTI

Corte costituzionale 15 novembre 2012, n. 251 – Pres. Quaranta

MORTE COME CONSEGUENZA DI ALTRO REATO: RESPONSABILITÀ DELLO SPACCIATORE PER LA MORTE DEL TOSSICODIPENDENTE

Cassazione Penale Sez. III, 24 ottobre 2012, n. 41462 – Pres. Squassoni, Est. Andreazza

MUTAMENTO DI GIURISPRUDENZA IN BONAM PARTEM E REVOCA DEL GIUDICATO PENALE AI SENSI DELL’ART. 673 C.P.P.: INTERVIENE LA CORTE COSTITUZIONALE

Corte costituzionale 12 ottobre 2012, n. 230

LE SEZIONI UNITE RIMETTONO ALLA CORTE COSTITUZIONALE LA QUESTIONE DEI RAPPORTI TRA GIUDICATO PENALE E SENTENZE DELLA CEDU

Cassazione Penale Sez. Unite, ordinanza 10 settembre 2012, n. 34472 – Pres. Lupo, Est. Milo

CHI ACQUISTA PRODOTTI CON MARCHI CONTRAFFATTI COMMETTE UN ILLECITO AMMINISTRATIVO. ESCLUSI I REATI DI RICETTAZIONE E INCAUTO ACQUISTO

Cassazione Penale Sez. Unite, 8 giugno 2012, n. 22225 – Pres. Lupo, Rel. Fiandanese