PALERMO CORSO ORDINARIO ANNUALE 2023-2024

MAGISTRATO ORDINARIO 2023-2024

XVIII edizione

CORSO ORDINARIO ANNUALE 2023-2024

PALERMO

INIZIO CORSO: PALERMO, 23 OTTOBRE 2023

 

 MODALITA’ UNICA (VIDEOLEZIONI PALERMO+JUS-APP)

 

 

Obiettivi

Il concorso in magistratura richiede una preparazione approfondita e trasversale, una solida conoscenza dei principi e degli istituti, oltre alla capacità di cogliere le questioni di maggiore attualità nel dibattito giurisprudenziale e dottrinale.

Le tracce degli ultimi concorsi confermano la tendenza di coniugare gli aspetti teorici e sistematici con i risvolti più spiccatamente applicativi e giurisprudenziali.

Proprio per questo il corso si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti la ricostruzione sistematica degli istituti (prestando sempre attenzione ai collegamenti con argomenti affini della stessa o di altra branca dell’ordinamento), oltre all’analisi delle più importanti questioni pratiche e dei principali contributi dottrinali.

È importante, inoltre, acquisire uno stile di scrittura semplice, lineare e consequenziale, che sappia coniugare profondità concettuale e chiarezza espositiva. Per potenziare la capacità di impostazione della traccia, oltre alle esercitazioni, abbiamo previsto 9 focus incentrati sulla spiegazione della simulazione e all’impostazione del tema. L’obiettivo è quello di fare in modo che ogni partecipante acquisisca una tecnica di redazione che soddisfi alcuni fondamentali criteri di qualità espositiva.

È consigliato far precedere il presente corso dalla frequenza del corso “ISTITUTI E PRINCIPI”, che ne rappresenta il naturale prologo. Completano la preparazione i corsi “ELABORATO”, “SPECIALI” e il “RUSH FINALE”.

 

Punti di forza

Qualità della docenza: il docente ha superato numerosi e prestigiosi concorsi pubblici per l’accesso alla magistratura ordinaria e amministrativa (Consiglio di Stato) e all’Avvocatura dello Stato; vanta un’esperienza di oltre quindici anni nell’insegnamento finalizzato al superamento del concorso in magistratura; tratta, con pari livello di approfondimento, ciascuna delle tre materie oggetto delle prove scritte.

Docente unico: rimane uno dei pochissimi “veri” corsi a docente unico. Il valore aggiunto del docente unico è di straordinaria importanza sotto diversi profili: da un lato, consente di valorizzare i sempre più frequenti collegamenti interdisciplinari tra le diverse materie; dall’altro, un unico metodo di docenza rende più agevole l’apprendimento dei corsisti.

Forte sinergia libri/lezioni: il docente è autore di manuali per ciascuna delle tre materie oggetto delle prove scritte. Questo crea una perfetta sinergia tra libri e lezioni. Le lezioni agevolano lo studio dei manuali e lo studio dei manuali permette di seguire perfettamente la lezione e di cogliere tutti gli approfondimenti mirati che in questa sede vengono svolti. Si crea in tal modo un circolo virtuoso che ha dato ottimi risultati in termini di livello di apprendimento.

Assistenza organizzativa e scientifica quotidiana: Il docente e tutto lo staff accompagnano i ragazzi dal primo giorno del corso fino al termine della terza prova scritta. L’interazione tra docente e ragazzi è continua: mail individuali, colloqui personali, segnalazione di temi caldi e di giurisprudenza rilevante fino all’ultima prova

scritta, consigli di studio personalizzati. Il nostro obiettivo è non lasciare indietro nessuno e, soprattutto, siamo convinti che il corso non sia soltanto l’appuntamento settimanale con la lezione, ma debba offrire, al fine di stimolare una reale crescita, una continua e proficua interazione tra docente e discenti. Siamo una grande squadra o una grande famiglia con un obiettivo comune. Anche nei mesi difficili dell’emergenza Covid abbiamo garantito un servizio di ottima qualità sotto ogni profilo.

Il senso di responsabilità e l’impegno: siamo consapevoli (il docente e tutto lo staff) che quando vi iscrivete al corso ci mettete in mano una parte importante della vostra vita professionale, ci affidate i sacrifici vostri e delle vostre famiglie. Di questo abbiamo ed avremo sempre il massimo rispetto; ci impegniamo a ripagare questa vostra fiducia con la più grande dedizione possibile.

Capacità di “centrare” le tracce concorsuali: in questi anni, la stragrande maggioranza delle tracce uscite al concorso (sia estratte che non estratte) è stata oggetto di approfondita trattazione durante le lezioni svolte nell’anno precedente.

Risultati conseguiti dai partecipanti: il numero dei partecipanti che hanno superato il concorso è particolarmente significativo: giunto ormai alla sedicesima edizione, il corso ha contribuito al “successo” concorsuale di oltre mille magistrati. Ma soprattutto riscuote un gradimento altissimo da tutti i partecipanti, anche da coloro che non hanno superato le prove (il che forse rappresenta uno dei principali indici qualitativi).

Correzione dettagliata dei temi: la correzione degli elaborati è molto accurata (v. infra) ed ha riscontrato in questi anni un elevato livello di gradimento manifestato dai partecipanti.

Supporto organizzativo: il corso offre ai partecipanti un supporto organizzativo particolarmente qualificato ed efficiente. I partecipanti possono costantemente confrontarsi (oltre che con il docente) sia con il personale presente in sala ad ogni lezione, sia con la sede organizzativa del corso, aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 18,00.

Un dialogo costante con il docente: Il docente inoltre risponde quotidianamente a decine di domande, via mail, telefono o personalmente. “Domande e risposte” sono pubblicate in un’apposita sezione del sito accessibile solo agli iscritti.

 

L’esercizio nelle “simulazioni” delle prove concorsuali

Nel corso delle lezioni verrà dedicata particolare attenzione alla tecnica di redazione del tema: a tal fine, sono previste 9 simulazioni delle prove concorsuali (su argomenti “a sorpresa”). L’elaborato svolto sarà corretto personalmente dal docente. Il giudizio, dettagliato e personalizzato (senza l’utilizzo di “griglie” o “moduli” prestampati) evidenzierà le criticità riscontrate sia sotto il profilo concettuale sia sotto il profilo formale-redazionale, al fine di concorrere al costante miglioramento del corsista.

I partecipanti potranno confrontarsi con il docente.

 

Le indicazioni giurisprudenziali e dottrinali

Ad ogni lezione sarà possibile scaricare una dispensa contenente le sentenze di maggiore importanza (per l’attualità della questione affrontata o, comunque, per la ricostruzione sistematica che offrono) ed una selezione “mirata” di contributi dottrinali.

Si vuole in tal modo “risparmiare” a chi prepara il concorso il faticoso onere di selezionare e raccogliere (magari passando lunghe giornate in biblioteca) il materiale giurisprudenziale e dottrinale che rappresenta l’indispensabile complemento della preparazione manualistica.

 

 

La guida nello studio dei manuali: l’“assegno” settimanale degli argomenti da approfondire

Al fine di accompagnare i partecipanti nello studio dei testi manualistici è previsto il c.d. “assegno” degli argomenti da studiare: il docente indica ai partecipanti gli argomenti da approfondire come spunto in vista della successiva lezione, specificando eventualmente i manuali e i capitoli da studiare.

 

La struttura del corso annuale

Il corso Annuale è composto da:

  • 36 lezioni teoriche durante le quali verranno affrontate le questioni di maggior rilevanza concorsuale: 14 di diritto civile, 12 di diritto penale e 10 di diritto amministrativo.
  • 9 simulazioni della prova scritta (3 di diritto civile, 3 di diritto penale, 3 di diritto amministrativo) con correzione individuale.
  • 9 focus incentrati sulla spiegazione delle simulazioni assegnate e sulla tecnica di redazione del tema. Saranno anche l’occasione per fare chiarezza sulle questioni di maggiore spessore concettuale e per approfondimenti mirati, alla luce delle novità normative e giurisprudenziali nel frattempo intervenute, al fine di garantire un aggiornamento costante.

 

Modalità di fruizione: JUS-APP + LIVE/VIDEOLEZIONI

Il corso è fruibile su JUS-APP. Sarà inoltre possibile recarsi in aula a ROMA per la lezione LIVE e a MILANO, NAPOLI E PALERMO per le VIDEOLEZIONI Per motivi organizzativi chiediamo di comunicare con almeno tre giorni di anticipo la propria presenza scrivendo a info@jusforyou.it.

Ogni giornata di corso prevede tre lezioni (dalle 9,00 alle 18,00). Durante alcune videolezioni sarà presente in sede il docente.

Ogni giornata di corso prevede tre lezioni. In aula è severamente vietata la registrazione. I trasgressori saranno allontanati dal corso e l’iscrizione verrà annullata.

Oltre all’accesso in aula, il corso sarà fruibile con JUS-APP 2.0. La JUS-APP 2.0 è utilizzabile su smartphone o tablet con sistemi operativi IOS e Android utilizzando auricolari o cuffie On Ear bluetooth. Non è possibile accedervi tramite PC.

Le registrazioni delle lezioni saranno disponibili sull’APP il giorno indicato in calendario (1 accesso video e 1 accesso audio per ciascuna lezione).

Si ricorda che l’acquisto del corso è a titolo personale. E’ vietato cedere a terzi, anche a titolo gratuito, le credenziali per accedere alle lezioni in modalità A DISTANZA. E’ vietata qualsiasi forma di riproduzione e diffusione non autorizzata della registrazione delle lezioni. Le violazioni accertate, oltre ad essere perseguite a norma di legge (art. 171-ter legge n. 633/1941), determineranno l’interruzione del servizio.

 

ATTENZIONE: L’accesso alla registrazione delle lezioni su JUS APP 2.0 sarà disponibile fino al 31 Luglio 2024.

 

Sede

Palermo – NH Foro Italico Umberto I, 22/B

 

 

Calendario e programma

Il corso copre l’intero programma d’esame. Le lezioni cambiano ogni anno, in base all’evo-luzione normativa e giurisprudenziale e privilegiano le questioni di maggiore attualità in vista del concorso.

 

PRIMO MODULO

PALERMO – lunedì 23 ottobre 2023 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Le fonti del diritto amministrativo
attività amministrativa e diritto sovranazionale
la doppia pregiudizialità e la priorità della questione di costituzionalità
i poteri normativi della P.A: regolamenti, atti di regolazione, fuga dal regolamento e soft-law
i poteri amministrativi d’emergenza

DIRITTO PENALE
Riserva di legge
prevedibilità, precisione, determinatezza e tassatività
il diritto sovranazionale e la crisi della “legalità”
il ruolo del provvedimento amministrativo, del provvedimento giurisdizionale e del negozio giuridico nell’ambito della fattispecie penale. Poteri del giudice penale
legge regionale e diritto penale

DIRITTO PENALE
Successioni di leggi nel tempo
Abolitio, mutatio e poteri del giudice dell’esecuzione
favor rei e stabilità del giudicato
la saga dei “fratelli minori”: da Scoppola a Contrada
depenalizzazione in malam partem
la pena in senso sostanziale e il regime intertemporale

 

PALERMO – lunedì 4 dicembre 2023 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

DIRITTO CIVILE
Obbligazioni I Parte
le fonti
i principi delle obbligazioni
la struttura del rapporto obbligatorio
la prestazione
l’adempimento e le altre vicende estintive

DIRITTO CIVILE
Obbligazioni II Parte:
obbligazioni soggettivamente complesse
solidarietà. parziarietà. sussidiarietà
modificazioni soggettive
surrogazione. delegazione, espromissione, accollo
cessione del credito e titoli di credito

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Situazioni soggettive, riparto di giurisdizione, azioni
l’interesse legittimo oggi
interesse al ricorso e interesse legittimo
interesse diffuso e collettivo
legittimazione degli enti esponenziali

 

Sabato 16 dicembre 2023 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)

SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA (DIRITTO PENALE)

 

PALERMO – venerdì 22 dicembre 2023 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO CIVILE
Obbligazioni III Parte
Obbligazioni pecuniarie
Mezzi di conservazione garanzia patrimoniale

DIRITTO PENALE
Principio di offensività. Particolare tenuità del fatto. Reato impossibile. Tentativo
Tecniche di anticipazione della tutela penale
Il diritto penale d’autore
Il diritto penale del nemico
Il diritto penale dell’emergenza
Il diritto penale del sospetto
Il diritto penale simbolico
Il principio di proporzionalità/ragionevolezza. Automatismi e presunzioni nel diritto penale sostanziale

 

SECONDO MODULO

Sabato 20 gennaio 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA N. 2 (DIRITTO AMMINISTRATIVO)

 

PALERMO – lunedì 29 gennaio 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Procedimento amministrativo I parte

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Procedimento amministrativo II parte

 

Sabato 3 febbraio 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA N. 3 (DIRITTO CIVILE)

 

PALERMO – lunedì 12 febbraio 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO PENALE
Struttura del reato. Rapporto di causalità

DIRITTO CIVILE
Contratto I parte:
procedimento formazione
accordi preparatori
preliminare
responsabilità precontrattuale

 

PALERMO – venerdì 23 febbraio 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

DIRITTO CIVILE
Contratto II parte:
causa, meritevolezza, equilibrio

DIRITTO CIVILE
Contratto III parte:
i modelli contrattuali
la tutela del consumatore
il terzo contratto

DIRITTO PENALE
Le cause giustificazione

 

TERZO MODULO

Sabato 2 marzo 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA N. 4 (DIRITTO PENALE)

 

PALERMO – martedì 12 marzo 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO CIVILE
Contratto IV parte:
patologia dell’atto negoziale

DIRITTO PENALE
Principio di colpevolezza e fattispecie di c.d. responsabilità oggettiva
La divergenza tra voluto e realizzato: uno sguardo di insieme

 

Sabato 16 marzo 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA N. 5 (DIRITTO AMMINISTRATIVO)

 

PALERMO – sabato 23 marzo 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Provvedimento e autotutela
Il provvedimento amministrativo: a) tacito; b) implicito; c) espresso; d) innominato; e) atipico
L’amministrazione dell’emergenza tra precauzione e prevenzione

DIRITTO PENALE
Colpa e dolo
Colpa professionale
Colpa medica
Tipologie di regole cautelari
Forme di dolo
L’intensità del dolo
L’errore nel diritto penale

 

Sabato 6 aprile 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA n. 6 (DIRITTO CIVILE)

 

PALERMO – lunedì 15 aprile 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO AMMINISTRATIVO
I contratti pubblici

DIRITTO CIVILE
Contratto V parte: i rimedi

 

 

QUARTO MODULO

ROMA – martedì 23 aprile 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)
LEZIONE FRUIBILE ESCLUSIVAMENTE SU JUS APP A PARTIRE DAL 25 APRILE 2024

DIRITTO CIVILE
La responsabilità civile I parte

DIRITTO AMMINISTRATIVO
La responsabilità della p.a. e dei suoi dipendenti

DIRITTO CIVILE
La responsabilità civile II Parte

 

Sabato 27 aprile 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA N. 7 (DIRITTO PENALE)

 

ROMA – giovedì 2 maggio 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)
LEZIONE FRUIBILE ESCLUSIVAMENTE SU JUS APP A PARTIRE DAL 4 MAGGIO 2024

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO PENALE
Concorso di persone nel reato

DIRITTO PENALE
Reato circostanziato

 

Sabato 11 maggio 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA n. 8 (DIRITTO AMMINISTRATIVO)

 

PALERMO – lunedì 20 maggio 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO PENALE
Concorso di reati

DIRITTO CIVILE
Diritti reali
Possesso, detenzione. Possesso e circolazione dei diritti

 

 

QUINTO MODULO

Sabato 25 maggio 2024 dalle 9,00 alle 17,00 (A DISTANZA)
SIMULAZIONE DELLA PROVA SCRITTA N. 9 (DIRITTO CIVILE)

 

ROMA – martedì 28 maggio 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)
LEZIONE FRUIBILE ESCLUSIVAMENTE SU JUS APP A PARTIRE DAL 30 MAGGIO 2024

FOCUS – SPIEGAZIONE DELLA SIMULAZIONE ASSEGNATA E TECNICHE DI REDAZIONE DEL TEMA

DIRITTO AMMINISTRATIVO
La tutela della proprietà. Espropri. Governo del territorio. Pianificazione

DIRITTO CIVILE
Le persone fisiche e giuridiche

 

PALERMO – lunedì 17 giugno 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)

DIRITTO AMMINISTRATIVO
I soggetti: l’ente pubblico, le società pubbliche, le autorità indipendenti

DIRITTO PENALE
Il sistema punitivo: pene principali e pene accessorie
L’ergastolo tra repressione e rieducazione. L’ergastolo ostativo
Misure di sicurezza e di prevenzione
Misure alternative alla detenzione

DIRITTO CIVILE
Famiglia

 

ROMA – martedì 18 giugno 2024 dalle 9,00 alle 18,00 (3 lezioni)
LEZIONE FRUIBILE ESCLUSIVAMENTE SU JUS APP A PARTIRE DAL 20 GIUGNO 2024

DIRITTO CIVILE
Successioni: questioni di maggiore attualità giurisprudenziale

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Giustizia amministrativa e tutela innanzi al G.O.

DIRITTO PENALE
La responsabilità degli enti

 

Quota di partecipazione e modalità di pagamento

Quota per singolo modulo: € 650,00 iva inclusa

Il pagamento dovrà avvenire entro la prima lezione del modulo.

Quota per intero corso (5 moduli): € 2.600,00 iva inclusa anziché € 3.250,00 iva inclusa

 

 

 

Il pagamento può avvenire tramite

Bonifico Bancario intestato a ITA Srl sulle seguenti coordinate:

BANCA SELLA – IBAN: IT08C0326801007052879621691 indicando nella causale nome e cognome dell’iscritto e il titolo del corso.

E’ necessario l’invio del giustificativo di pagamento via e-mail a info@jusforyou.it.

Pagobancomat/carta di credito 

 

 

Per informazioni contattare la Segreteria JUSforyou

Tel. 011 0720202 – info@jusforyou.it