CONCORSO 10 POSTI PROCURATORE DELLO STATO

TRACCE ESTRATTE

20 SETTEMBRE 2022 – Diritto privato e/o di diritto processuale civile

Le forme di autotutela nel diritto civile. Si soffermi il candidato sull’applicabilità dell’eccezione di inadempimento nella vendita forzata disposta dal giudice.

21 SETTEMBRE 2022 – Diritto amministrativo sostanziale e/o processuale

Il contraddittorio nel procedimento amministrativo, con particolare riguardo all’attività vincolata dalla pubblica amministrazione. Esperibilità della consulenza tecnica d’ufficio nel giudizio amministrativo.

22 SETTEMBRE 2022 – Diritto penale e/o di procedura penale

Tratti il candidato della provocazione. Si soffermi in particolare: a) su un confronto con la legittima difesa; b) sulla compatibilità con la premeditazione, i futili motivi, il vizio parziale di mente e i motivi di particolare valore morale o sociale. La nozione di errore di fatto ex art. 625 bis e di nuova prova ex art. 630 c.p.p.

Dica il candidato se, in caso di revisione per nuova prova, il giudice possa confermare la sentenza di condanna e riconoscere attenuanti non riconosciute in precedenza, riformando il trattamento sanzionatorio.

 

DIARIO  

Diario delle prove scritte del concorso, per esame teorico – pratico, a dieci posti di procuratore dello Stato (GU n.50 del 24-06-2022)

Con decreto n. 92 in data 3 giugno 2022 e’ stato stabilito che le prove scritte del concorso, per esame teorico – pratico, a dieci posti di procuratore dello Stato, indetto con D.A.G. in data 29 luglio 2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 66 del 20 agosto 2021, abbiano luogo in Roma presso i padiglioni n. 6 e n. 7 della Fiera di Roma, via Portuense n. 1645/1647 – 00148 Roma, nei giorni 20, 21 e 22 settembre 2022, con inizio alle ore 8,30. I candidati ammessi a sostenere le prove scritte dovranno presentarsi presso i padiglioni n. 6 e n. 7 della suddetta Fiera di Roma (ingresso nord), il giorno 19 settembre 2022 – dalle ore 9,00 alle ore 12,00 – per i seguenti adempimenti: a) identificazione personale mediante l’esibizione di un proprio documento di riconoscimento valido; b) ritiro della tessera di riconoscimento da utilizzare per le prove scritte; c) consegna dei testi di consultazione, al fine della loro preventiva verifica. Non saranno accettati testi ulteriori nei giorni delle prove d’esame. Ai sensi dell’art. 20 del regio decreto 30 ottobre 1933, n. 1612, sara’ consentita la consultazione, in sede d’esame, soltanto dei codici, delle leggi e dei decreti dello Stato, del Corpus Iuris e delle Istituzioni di Gaio, in edizione senza note, o, quanto ai testi latini, con semplici annotazioni relative a varianti di lezione. I predetti testi, sulla copertina esterna e anche sulla prima pagina interna, dovranno riportare in carattere stampatello il cognome, il nome e la data di nascita del candidato cui si riferiscono. In sede di verifica saranno esclusi tutti i testi non consentiti dal regio decreto n. 1612/1933, in particolare quelli contenenti: giurisprudenza, note, commenti, annotazioni. Ai sensi del citato art. 20 sara’ vietato ai concorrenti portare con se’ appunti, manoscritti, libri od opuscoli di qualsiasi genere, come pure comunicare tra di loro e con estranei in qualsiasi modo. Non sara’ consentito introdurre in aula d’esame telefonicellulari, agende elettroniche e qualsiasi altro strumento utile alla memorizzazione di informazioni, alla trasmissione dei dati o, comunque, ad agevolare – anche solo potenzialmente – i candidati nelle prove. Le aule saranno sottoposte a schermatura. Non sara’ consentito introdurre in aula d’esame borse o contenitori di qualunque natura e dimensione ad eccezione di quelli contenenti effetti personali indispensabili. Tuttavia i candidati potranno avvalersi di un servizio di guardaroba, a pagamento, messo a disposizione dalla Fiera di Roma per la ricezione e la custodia di beni che non sono ammessi all’interno delle aule di concorso. Non sara’ previsto un servizio di ristoro all’interno dell’aula di esame. I candidati potranno portare con se’ alimenti e bevande contenuti in appositi sacchetti trasparenti. I sacchetti potranno essere assoggettati a ispezione. Le operazioni di identificazione e registrazione dei candidati, nonche’ l’accesso ai locali e lo svolgimento della prova preselettiva avverranno nel rispetto della normativa vigente al momento dell’espletamento delle prove medesime in tema di prevenzione e di contenimento del virus COVID-19. Le misure per la tutela della salute pubblica a fronte della situazione epidemiologica saranno pubblicate, prima delle prove, nella sezione “Concorsi” presente sul sito istituzionale: www.avvocaturastato.it con valore di notifica a tutti gli effetti di legge.

 

Secondo rinvio della pubblicazione del diario delle prove scritte del concorso a 10 posti di procuratore dello Stato.
Le date e la sede di svolgimento delle prove scritte del concorso, per esame teorico pratico, a dieci posti di procuratore dello Stato, indetto con D.A.G. del 29 luglio 2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 66 del 20 agosto 2021, saranno stabilite con successivo provvedimento che sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 50 del 24 giugno 2022.

 

 

Rinvio della pubblicazione del diario delle prove scritte del concorso a 10 posti di procuratore dello Stato.

Le date e la sede di svolgimento delle prove scritte del concorso per esame teorico pratico a 10 posti di procuratore dello Stato, indetto con D.A.G. del 29 luglio 2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 20 agosto 2021, n. 66, – 4a Serie Speciale, Concorsi ed esami – saranno stabilite con successivo provvedimento che sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale, Concorsi ed esami – del 25 febbraio 2022.

 

 

Concorso a dieci posti di Procuratore dello Stato, bandito con D.A.G. 29 luglio 2021, pubblicato sulla G.U. 4ª Serie Speciale – Concorsi ed esami – n. 66, del 20 agosto 2021.

Termine presentazione domande h. 23.59 del giorno 19 ottobre 2021.

 

 

Bando