PROCURATORE GENNAIO 2019

CONCORSO PROCURATORE DELLO STATO 2018

Riscontri dalle prove scritte (8, 9 e 10 gennaio 2019)
e svolgimento delle tracce a cura del Cons. Roberto Giovagnoli
 
 
Si sono appena concluse le prove scritte del concorso per procuratore dello Stato.
Anche questa volta, le tracce uscite evidenziano l’efficacia del corso Jusforyou e confermano la straordinaria capacità di individuare le questioni più calde e di maggiore attualità concorsuale.  
 
Ci fa davvero piacere, per i nostri cari corsisti, constatare che tutte le questioni oggetto delle tracce sono state oggetto di specifico approfondimento nei corsi Jusforyou (magistratura ordinaria e procuratore dello Stato).  
 
Di seguito un breve resoconto delle tre giornate concorsuali e delle lezioni in cui gli argomenti sono stati trattati.
 
Diritto e procedure civile
Il tema del “recupero” del contratto invalido (con particolare riferimento alla "recuparabilità" del contratto nullo e alla convalida del contratto annullabile) è stato ampiamente spiegato nel corso della lezione di diritto civile del 18 dicembre 2018 (corso annuale magistratura ordinario). La dispensa distribuita a lezione conteneva uno schema di sintesi e un articolo specificamente dedicato al "recupero" del contratto nullo. Al termine della lezione è stata assegnata la seguente traccia L’invalidità del contratto: sanabilità, disponibilità e rilevabilità.
I criteri per distinguere eccezioni rilevabili d'ufficio e eccezioni in senso lato sono stati ampiamente trattati nel corso del rush di procuratore dello Stato, con allegazione di una scheda sintetica e della più rilevante giurisprudenza in materia.
Di seguiti i file audio dell’estratto delle relative lezioni.
 
Diritto amministrativo e giustizia amministrativa
Il tema della nullità strutturale del provvedimento e del regime di tutela giurisdizionale è stata tratta in più lezioni durante il corso di magistratura ordinaria e durante la sessione dedicata alla giustizia amministrativa nel corso per procuratore dello Stato.
Di seguito il file audio dell’estratto della relativa lezione.  
 
Diritto e procedura penale
Il tema dei rapporti tra omicidio del consenziente e aiuto al suicidio, con riferimento alle condotte agevolatrici, alla luce del c.d. caso Cappato e dell’ordinanza della Corte cost. n. 207/2018 è stato ampiamente trattato nel corso della lezione del 4 dicembre 2018. Sul nostro sito è stata peraltro pubblicato, oltre al testo della sentenza, una scheda di sintesi redatta dal Cons. Giovagnoli.
La traccia assegnata al termine della lezione era la seguente: Il consenso della vittima nel diritto penale, con particolare riferimento agli atti di esercizio del diritto di autodeterminarsi in ambito sanitario e ai limiti in cui è configurabile un diritto di essere aiutati a morire o di lasciarsi morire dignitosamente.
Il 3 aprile 2018 era stata assegnata una traccia analoga: Le scelte concernenti il fine vita e i relativi riflessi penalistici con particolare riferimento alla rilevanza penale dell’aiuto al suicidio.
 
 
Sicuri di fare cosa gradita ai candidati, pubblichiamo lo svolgimento delle prove scritte di civile e amministrativo redatto dal Cons. Giovagnoli.
Per penale si ritiene sufficiente rinviare allo schema di sintesi distribuito nella lezione del 4 dicembre 2018.

SVOLGIMENTO DELLE TRACCE A CURA DEL CONS. ROBERTO GIOVAGNOLI

>>

ESTRATTO LEZIONE CORSO ANNUALE 2018-2019 - 4 DICEMBRE 2018 (penale)

ESTRATTO LEZIONE CORSO ANNUALE 2018-2019 - 8 GENNAIO 2019 (amministrativo)

ESTRATTO LEZIONE CORSO PRINCIPI FONDAMENTALI 2018 - 4 OTTOBRE 2018 (amministrativo)

ESTRATTO LEZIONE CORSO ANNUALE 2018-2019 - 18 DICEMBRE 2018 (civile)

ESTRATTO LEZIONE RUSH FINALE PROCURATORE - 3 GENNAIO 2019 (civile)