Obbligazioni e contratti

LE SEZIONI UNITE SULLA CLAUSOLA CLAIM MADE MISTA O IMPURA

Cassazione Civile Sez. Unite, 9 maggio 2016, n. 9140 - Pres. Rordorf, Est. Amendola

 

Nel contratto di assicurazione della responsabilità civile, la cd. clausola claims made mista o impura – che subordina la copertura assicurativa al verificarsi dell’illecito e/o della richiesta risarcitoria in determinati e preventivati periodi di tempo – non è vessatoria ma può essere dichiarata nulla per difetto di meritevolezza ovvero, nell’applicabilità del d.lgs. n. 206 del 2005, se determini un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi contrattuali ai danni del consumatore.

 

9140_Cassazione civile 9 maggio 2016 (488.76 Kb)