Obbligazioni e contratti

DOMANDATO L'ADEMPIMENTO, SI PUÒ CHIEDERE, OLTRE ALLA RISOLUZIONE, ANCHE IL RISARCIMENTO DEL DANNO DA INADEMPIMENTO? LA QUESTIONE ALLE SEZIONI UNITE

Cassazione Civile Sez. II, ordinanza 9 agosto 2013, n. 19148 - Pres. e Rel. Mazzacane

 

Va rimessa al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, la questione, oggetto di contrasto, se la parte che chieda la risoluzione del contratto per inadempimento nel giudizio dalla stessa promosso per ottenere l’adempimento possa domandare anche il risarcimento del danno, ai sensi dell’art. 1453, primo comma, cod. civ., o se ne sia impedita dal divieto di “mutatio libelli”.

 

19148_Cassazione Civile 9 agosto 2013_ordinanza (349.12 Kb)