MAGISTRATO ORDINARIO 2021-2022

 

12 lectio magistralis fondamentali
per la preparazione del concorso in magistratura

 

 

Modalità di fruizione:
UNICA (LIVE ROMA + JUS APP)

OBIETTIVI

La tradizionale difficoltà delle tracce concorsuali richiede ai candidati che intendono affrontare il concorso in magistratura una solida conoscenza dei principi e degli istituti fondamentali, condizione necessaria per acquisire una significativa capacità di inquadramento sistematico degli delle questioni oggetto delle prove scritte.

 

Questo vale sia per le tracce c.d. “generaliste”, nello svolgimento delle quali il rischio che si corre è limitarsi ad una mera parafrasi del dato normativo, alla giustapposizione di una pluralità di nozioni o di concetti, che possono, però, risultare tra loro scollegati, privi di un filo conduttore che riesca a dare al tema una struttura o una cornice sistematica.

 

Vale, a maggior ragione, per le tracce di ragionamento, nelle quali si chiede al candidato di esaminare questioni tecniche, apparentemente specialistiche o, comunque, aperte ad un ventaglio di possibili soluzioni.

una solida capacità di ragionamento e, soprattutto, una approfondita visione di insieme dei relativi istituti.

 

Uno dei principali rischi che l’aspirante magistrato può correre nella preparazione finalizzata al concorso è, in primo luogo, quello di sbagliare il metodo, o perché allettato dalla apparente fruibilità di una impostazione basico-istituzionale oppure perché condizionato dall’ansia di conoscere ogni precedente giurisprudenziale. In entrambi i casi il rischio è di perdere la visione di insieme della materia e i necessari collegamenti tra principi e questioni.

 

Il vero salto di qualità, rispetto alla preparazione universitaria, deve, quindi, avvenire non tanto (e, certamente, non solo) con una massiccia integrazione giurisprudenziale, ma, soprattutto, acquisendo una reale “confidenza” con tutte le principali categorie giuridiche. Solo così si può riuscire ad affrontare in maniera apprezzabile anche una questione specifica “inattesa”.

 

Proprio muovendo da questa consapevolezza, l’obiettivo di questo nuovo corso è di fornire ai partecipanti un metodo e un insieme di strumenti concettuali per “governare” la traccia, fornendo l’ausilio necessario per ricondurre a sistema anche le questioni dal taglio più specialistico.

 

Ogni lezione, pertanto, prenderà spunto da una o più tracce (di diversa tipologia) elaborate dal docente che saranno sviluppate e spiegate evidenziando i passaggi fondamentali e i punti di collegamento tra i diversi istituti.

 

La spiegazione, partendo da un mirato approfondimento di istituti fondamentali, mira ad illustrare lo svolgimento della traccia e a sollecitare la capacità di collegamento e di ricostruzione sistematica.

 

MODALITA’ DI FRUIZIONE: UNICA (LIVE+JUS-APP)

Il corso LIVE si svolge a Roma. Per garantire il distanziamento dei discenti chiediamo di comunicare con almeno tre giorni di anticipo la propria presenza scrivendo a info@jusforyou.it.

 

Ogni giornata di corso prevede tre lezioni (dalle 9,00 alle 19,00). In aula è severamente vietata la registrazione.

 

Oltre all’accesso in aula, gli iscritti possono scaricare la JUS-APP sul proprio smartphone o tablet e seguire le lezioni utilizzando esclusivamente cuffie o auricolari non bluetooth per l’ascolto (48 ore circa dopo la lezione dal vivo). Non è possibile accedere alla JUS-APP tramite PC.

Sono consentiti 1 accesso video e 2 accessi audio per ciascuna lezione. Saranno caricati su app più files separati.

 

Si ricorda che l’acquisto del corso è a titolo personale. E’ vietato cedere a terzi, anche a titolo gratuito, le credenziali per accedere alle lezioni in modalità A DISTANZA. E’ vietata qualsiasi forma di riproduzione e diffusione non autorizzata della registrazione delle lezioni. Le violazioni accertate, oltre ad essere perseguite a norma di legge (art. 171-ter legge n. 633/1941), determineranno l’interruzione del servizio.

 

 

L’accesso alla registrazione delle lezioni sul sito Jusforyou sarà disponibile fino al 31 luglio 2022.

 

 

 

CALENDARIO E ARGOMENTI:

Le date potrebbero essere soggette a variazioni che saranno comunicate agli iscritti.

 

 

Roma – Martedì 14 settembre 2021 dalle ore 9,00 alle 18,00

Roma – Centro Congressi Cavour – Via Cavour, 50

 

Diritto Civile

Il principio di vincolatività del contratto e le sue deroghe, con particolare riferimento all’incidenza delle sopravvenienze e agli obblighi di rinegoziazione

 

Diritto Penale

La legge penale nel tempo. I principi di irretroattività della norma incriminatrice e di retroattività della lex mitior al vaglio della giurisprudenza.

 

Diritto Amministrativo

L’atto amministrativo in contrasto con il diritto sovranazionale

 

 

 

Roma – Martedì 21 settembre 2021 dalle ore 9,00 alle 18,00

Roma – Centro Congressi Cavour – Via Cavour, 50

 

Diritto Civile

Illecito aquiliano, danno non patrimoniale, danno da perdita della chance

 

Diritto Penale

I principi di offfensività, proporzionalità e sussidiarietà. Reato impossibile, 131-bis e perimetrazione del fatto tipico in base al principio di offensività. Applicazioni di parte speciale.

 

Diritto Amministrativo

L’interesse legittimo oggi

 

 

 

Roma – Martedì 28 settembre 2021 dalle ore 9,00 alle 18,00

Roma – Centro Congressi Cavour – Via Cavour, 50

 

Diritto Civile

Tipicità e numero chiuso dei diritti reali: il dialogo fra dottrina e giurisprudenza

 

Diritto Penale

Colpevolezza e inesigibilità

 

Diritto Amministrativo

Danno da ritardo e danno da comportamento scorretto: implicazioni in punto di giurisdizione

 

 

 

Roma – Giovedì 30 settembre 2021 dalle ore 9,00 alle 18,00

Roma – Centro Congressi Cavour – Via Cavour, 50

 

Diritto Civile

Il principio di adeguatezza del contratto e i poteri di conformazione giudiziale

 

Diritto penale

Il concorso apparente di norme

 

Diritto amministrativo

La circolazione della capacità edificatoria

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

€ 900,00 iva inclusa

 

Il pagamento può avvenire tramite

Bonifico Bancario intestato a ITA Srl sulle seguenti coordinate:

BANCA SELLA – IBAN: IT08C0326801007052879621691 indicando nella causale il cognome dell’iscritto e il titolo del corso.

E’ necessario l’invio del giustificativo di pagamento via fax al numero 011.530140 o via e-mail a info@jusforyou.it

Pagobancomat/carta di credito

Assegno da intestare a ITA Srl

 

Per informazioni contattare la Segreteria JUSforyou

Tel. 011.07202026 – info@jusforyou.it